Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

lunedì 10 giugno 2013

Un premio?!!

Ve lo ricordate il primo dei miei Ritratti? Quello che vi ha fatto piangere? No, vero? Ve lo ricordo io: Sonia.
Qualcuno ha pensato che potesse essere meritevole di un premio... ed ecco qui!

Quinto Premio Assoluto per la sezione Racconto







Cerimonia di premiazione 


Sabato 22 giugno ore 16

via Giolitti 36, Torino

presso il salone del Museo Regionale di Scienze Naturali



Gioia, gaudio e tripudio!


60 soffi di vento:

  1. wowowowowo ...bravissima :)
    storia commuovente, che non avevo letto, perché ero ancora novellina e non ti conoscevo, ma come dice rospetto meritatissimo
    ciao Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione, S.!!! :)
      E grazie di cuore

      Elimina
  2. pensavo un altro ritratto come quello a sinistra!
    e brava Ale! ma mi sa che te l'ho già detto tempo fa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre sul pezzo, eh? ;)
      Certo che me l'hai detto tempo fa, struffolina mia!

      Elimina
  3. Brava! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. Paga da bere, Ale paga da bere, paga da beeeeeereeeee, e Ale paga da beeeereeeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zitto, tu, alcolizzato!!! Al massimo ti trascino a una seduta degli alcolisti anonimi :P
      Ché poi, a dirla tutta, dovresti offrire tu, visto che hai trovato il supermega lavoro, no? ;)

      Elimina
    2. Va bè, facciamo un giro per uno

      Elimina
    3. Ah ah ah, volentieri!

      Elimina
  5. E meno male che non ha vinto il primo premio, altrimenti le toccava portarlo in vacanza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. S'immagina??? Quando organizzerò un campo scuola per bambini pestiferi lo terrò presente :)

      Elimina
  6. Brava! Per punizione, visto che vuole bere, lo metta a preparare succhi e centrifugati di frutta e verdure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, ma poi devo farglieli anche bere! Io li trovo buonissimi!!!

      Elimina
    2. Natural-mente!

      Elimina
    3. questa l'ho capita oggi...

      Elimina
    4. Ehi, io mi preoccupo per non capirle in 5 secondi! Suvvia, era bruttina e ha di meglio a cuì pensare!

      Elimina
    5. Guardi, con i riflessi che ho ultimamente è già tanto se l'ho capita il giorno dopo...

      Elimina
  7. http://3.bp.blogspot.com/-CFEiIjnABis/UbynBv93-xI/AAAAAAAAf74/bCmMi0GWDLA/s320/guy.veggies.120824.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto... odio la dieta e pure il mondo stasera... voglio mangiareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

      Elimina
  8. A proposito di vegetables: ieri mi sono pappata un bel piatto di fagiolini all'agro. E non mi viene in mente il signor Swann?! Potere dei fagiolini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, li hai mangiati nel Lazio?

      Elimina
    2. No, nelle Marche. Mica ce l'hanno solo nel Lazio, i fagiolini.

      Elimina
    3. Agro Pontino, vacca boia. Ci ho messo più di cinque secondi!

      Elimina
    4. Ahahah... povero signor Swann!

      Elimina
    5. A proposito, signorina, come sta il signor Amalio? Me lo saluti tanto! Anche da parte del Canottiere Dicotone!

      Elimina
    6. Lo sa che non ne ho la più pallida idea? Domani gli mando una mail per sapere che fine ha fatto e glielo saluto di certo.

      Elimina
    7. Grazie! Era un simpatico fuori di testa, il signor Amalio. E il suo amico imbrattamuri? Che fa di bello? Scherzi a parte, mi piace moltissimo quel che combina!

      Elimina
    8. Ho mandato una mail ad Amaliuccio nostro e gliel'ho salutato. Il mio amico imbrattamuri sta facendo un sacco di belle cose e vedrà che sorprese abbiamo in serbo ;)

      Elimina
    9. un sacco di ritrattini

      Elimina
  9. Risposte
    1. Smack, Pelloncina mia! Sei sempre buona con me ^_^

      Elimina
  10. la straf operaia18 giugno 2013 21:22

    senti, grdvntln, qui vogliamo gli aggiornamenti!
    vogliamo=voglio.
    voglio=pretendo.

    RispondiElimina
  11. Grande sventolona?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potrebbe essere, dato il soggetto, ma non è.
      e poi manca una s!
      noi le vocali non le vogliamo.

      Elimina
    2. manca pure la n e uno spazio, se proprio vogliamo temperare.

      Elimina
    3. manca pure la n e uno spazio, se proprio vogliamo temperare.

      Elimina
    4. uff, "mancano".
      e comunque -42.

      Elimina
    5. @ Straf: Piccole temperatrici crescono! Prossimamente aggiorno, non temere. Sei l'unica a tenere il conto, io ormai sono in balia degli eventi. Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

      @ signora Silvana: è un nomignolo che mi ha appioppato il sig. Swann: girodiventolin ;-) che gredineddi...

      Elimina
    6. Ma sa che volevo scrivere "grido ventolin"? Poi ho pensato che era una cavolata. Infatti, torna! Però è carina,la trovata! Certo, a sue spese, ma non a caso mi sa che il signor Swann è taccagno! Forse perché mi ricorda Uncle Scrooge!

      Elimina
    7. Ma nuuuuuuuu, Silvanuccia, Swann è tutto tranne che taccagno, è di una generosità che rasenta la follia :)

      Elimina
    8. Lo da via come i cioccolatini, insomma.

      Elimina
    9. sta forse dando del cioccolatino a un bovero fradello negro?

      Elimina
    10. Non dica assurdità. Come dice il nome, il cioccolatino, è latino! Tutt'al più proviene dall'America, non dall'Africa!

      Elimina
  12. vorrei un acquerello.
    o una statua: Dona i ocell.
    io ci metto l'ocell.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non stupirà nessuno che io non abbia afferrato neanche questa, vero?

      Elimina
    2. ah ah. lascialo perdere...chill' tiene la capa a fare zeppole.

      Elimina
    3. Ah ecco, era quel depravato di Swann... ma mettere un nome fa troppa fatica, eh? Poi devo andarmi a guardare le stats... su, cignastro, quella volta ogni 100 che commenti, firmati!

      Elimina
  13. Signorina, come si vestirà sabato? Dica dica. Sono curiosa di sapere come ci si veste per una premiazione. Sa, io sempre tutine, jeans e magliettine, non sono aggiornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari potessi andarci... ultimamente non riesco a uscire nemmeno di casa.
      Se però potessi andare, metterei il mio vestito di seta viola e sandali argento.
      Andranno a ritirare il premio mio fratello insieme a mia cognata.

      Elimina
    2. Wow! Suggestivo l'accostamento. Ma che dolce, suo fratello!

      Elimina
    3. Sì, molto dolce. Ha rimandato un esame per andare a Torino.

      Elimina

Soffia qui