Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

sabato 1 giugno 2013

Spero, promitto e iuro

... vogliono sempre l'infinito futuro.



Il ricordo di questa regoletta latina mi ha fatto venire in mente una sorta di affinità con la storia di una coppia, che ha come orizzonte un futuro insieme. Dapprima la speranza di amare, a cui segue la promessa, sancita dal giuramento.
Perché duri per sempre, perché lo stesso sguardo rivolto al futuro sia parte del viaggio, perché sperare, promettere, giurare, non siano solo parole, ma valgano in ogni tempo e in ogni luogo, anche quando la pioggia rende la strada più difficile, anche quando il sole brucia.
E poi, sinceramente, a me questa storia del per sempre dà una scarica di adrenalina incredibile. Ma solo perché io sono assoluta, nel bene e nel male.

Insomma, tutta questa manfrina per dire che stamattina, il kamikaze e io... sì, insomma, quella cosa lì... la promessa!!! E ora diamo avvio alle pubblicazioni. Sìììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì (ok, lo ammetto, sono un tantino su di giri).

44 soffi di vento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente volgarità qui, please.

      Elimina
    2. Wow, che reazione da sophisticated lady! È la prima volta, che mi capita di incappare in una reazione così regale su Internet. Mi ha scioccata a morte! Lo ammetto, sono prevenuta. Ma vedo che c'è ancora di che stupirsi, fortunatamente.

      Elimina
    3. E vabbè, che vuol farci? Ognuno è fatto a modo suo :)
      Lo sa che non cancello quasi mai i commenti, tranne in pochissimi casi.
      Oggi lì da lei piove? Qui c'è un gran bel sole, ma fa freschetto, soffia la tramontana.
      Su, Silvanuccia, cos'è che la contraria?

      Elimina
    4. A dire il vero, assolutamente niente!

      Elimina
    5. Ora è annuvolato, ma prima c'era un bel sole. Stamattina, grigio. Sembra di essere in Irlanda. Io ho il golf di lana, comunque! E sto per bermi un bel the caldo!

      Elimina
    6. Fra poco metto la giacca di lana anch'io. Adesso ho al collo una collana coloratissima che mi ha regalato la mia cuginetta damigella e mi spiace toglierla. Mette allegria :-)

      Elimina
  2. il per sempre invece mi ha sempre angosciato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero? Ah ah ah ah ah ;)

      Elimina
    2. Signor rospo, mi sarà simpatico PER SEMPRE!

      Elimina
    3. ma da mi sembrate slo spot televisivo di TELETU !!!

      Elimina
    4. Signor Kermit, quante birre aveva bevuto prima di scrivere questo commento?

      Elimina
  3. Nella frenesia del matrimonio (il mio), avevo completamente scordato la promessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere che mi sia scordata io di dirtelo? Ultimamente sono un po' sovraccarica.

      Ultimamente=diciamo sempre
      Un po'=parecchio
      sovraccarica=rimbambita

      Elimina
  4. guarda,
    come minimo,
    come minimo, sta cosa
    te ha ringiovanito de 15 anni
    l'amore tra le altre cose, fa bene pure alla salute
    genera anticorpi e speriamo che proceda tutto secondo i tuoi voleri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhhhhhhhhhhhhh, ma io sono gggiovine dentro!!! E anche fuori :P

      Speriamo solo che non nevichi quel giorno, fratice'... ché con noi non si sa mai!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Grazie, Tazza!!! Un bacione :)

      Elimina
  6. Io non so che sia la promessa: però sono felice che tu sia su di giri abbestia, mia cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pellonaaaaaaa, ti sei scordata di averla fatta a tua volta?
      La promessa è quell'atto formale che precede le pubblicazioni e si può fare in Comune o in Chiesa. Noi l'abbiamo fatta sabato in Chiesa e oggi siamo andati in Comune per un'altra firmetta. :)

      Elimina
  7. Non sarà che alle nozze di animi costanti
    Io ammetta impedimenti, amore non è amore
    Che muta quando scopre mutamenti,
    O a separarsi inclina quando altri si separa.
    Oh no, è un faro irremovibile
    Che mira la tempesta e mai ne viene scosso;
    Esso è la stella di ogni sperduta nave,
    Remoto il suo valore, pur se il suo luogo noto.
    Amore non soggiace al tempo, anche se labbra
    E rosee guance cadranno sotto la sua arcuata falce.
    Amore non muta in brevi ore e settimane,
    Ma impavido resiste fino al giorno del Giudizio.
    Se questo è errore, e sarà contro me provato,
    allora io non ho mai scritto, e mai nessuno ha amato.
    -- William Shakespeare -
    auguri!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito di impedimenti, ora che ha reso obbligatorio l'uso del bavaglino si sente meglio?

      Elimina
    2. Grazie, S., bellissimo sonetto!!! ^_^
      Un mega abbraccio

      Elimina
    3. @ signora Silvana: ma lei lo sa che i bavaglini servono per non far sporcare i bimbi? Hanno la loro utilità e sono pure belli da ricamare.
      A proposito, devo ricamarne urgentemente uno!!!

      Elimina
  8. Certo, certo, Internet è il regno della bava alla bocca, si sa. I motivi? i più disparati e disperati, ma sempre di bava si tratta. Meglio premunirsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltre alla bava, ha presente quando sputano il cibo?

      Elimina
    2. Oddio, bavaglini in un ospizio. Pensa sia il caso di ricamarli? Ma soprattutto: cosa ci ricama sui bavaglini per anziani? Una bella dentiera? una stampella? Dalla bava alla bara il passo è breve, a una certa età.

      Elimina
    3. Una bella scritta: "I'm the Best(ia)"

      Elimina
  9. Silver Silvan7 giugno 2013 13:44

    Ahahahahahahahah!

    RispondiElimina
  10. http://i.lmnstatic.com/_wuploads/2011/02/full_16413_bridezilla.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che avete scoperto la mia vera identità come faccio???

      Elimina
  11. Vedo che sono invitati anche i Re Magi. In dono porteranno oro, incenso e mitra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo, i tre Maggi: classico, vegetale e alla carne.

      Elimina
    2. Una di Napoli che conosce il Maggi. Singolare..Davvero singolare.

      Elimina
    3. A parte il fatto che non sono di Napoli...
      ma perché, in Campania non si vende? Io l'ho sempre visto.

      Elimina
    4. Mmm, che risposta piccata. Certo che non è di Napoli, l'unica che non spara cazzate su Internet sono io, mica lei. Nel regno della pastasciutta non vedo a che serva una cosa da brodo.

      Elimina
    5. ma no, non era un tono da risposta piccata, Silva'.
      sono campana, ma non di Napoli, e non suono.

      Elimina
    6. Ci ho messo cinque secondi a capire la battuta. Sto peggiorando.

      Elimina
    7. Ma se l'ho capita persino io!!! Ahhahaha
      A me basta che nessuno porti incenso...

      Elimina
    8. Ma come?! Ha appena scritto che ha vinto un premio, non le piace essere incensata?

      Io non ho detto che non l'ho capita, ho detto che ci ho messo troppo (per i miei gusti) a capirla!

      Elimina
    9. Ma signora!!! Cinque secondi è troppo per lei! S'impegni di più ;)

      PS: no no, nessun incenso, confermo.

      Elimina

Soffia qui