Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

giovedì 4 settembre 2014

Parola di kamikaze - English kamikazish



Kamikaze (per chiedere informazioni al crucco di turno): Sorry! 

(Segue gestualità varia, sorrisi e sguardo penetrante)

Ale: (scuote la testa in silenzio)

K (convinto): Don't speak Deutsch. 

A: (alza lo sguardo al cielo)

K (indomito): Danke schön!

A: Dimmi la verità, quando c'era lezione di inglese a scuola, tu dove stavi? 

K: In giro per Lecce con la macchina del professore M.

A: Non avevo dubbi.

118 soffi di vento:

  1. Signorina, ma lo tratta come se fosse scemo! Proprio come io tratto il povero Sandrino! Lo vede cosa succede, dopo, no? Si spaventano, fuggono e non si fanno più trovare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, signora, si sbaglia. Io nutro una sincera stima e a tratti sfolgorante ammirazione per l'intelligenza sociale del kamikaze. Pur con evidenti lacune, è in grado di cavarsela ovunque e farsi capire da chiunque. Mica come me, che mi faccio paranoie assurde sulla pronuncia e sulla costruzione della frase!

      Elimina
    2. E poi di lui mi piace molto la capacità di ironizzare su tutto, per questo ci sfottiamo costantemente. Lui legge tutti i miei post e ride sempre. Non lo tratto da scemo di persona, figuriamoci sul web! Sapesse quante ne dice sulla mia imbranataggine e la mia inclinazione per lo sport...
      Non avrei mai sposato un uomo che avessi ritenuto scemo. Diciamo che ci compensiamo molto bene a vicenda e, soprattutto, ci divertiamo un sacco insieme.
      In questo momento ha appena intonato (stonato) un saluto ai crauti per lei sulle note dell'inno d'Italia.

      Elimina
    3. È tipico di chi le lingue le ha studiate, il perfezionismo. Gli prende l'ansia da prestazione e da dimostrazione. Uno che non le ha studiate non deve dimostrare niente e il problema non se lo fa. L'unico problema che ha è farsi capire da qualcun altro! Almeno si butta, suvvia. Mio marito manda avanti sempre me! Poi, puntualmente, critica e racconta aneddoti per far ridere qualcun altro. Però mi sono vendicata. Sono 5 anni che non metto piede all'estero! Ci vada da solo!

      Elimina
    4. Signorina, l'uomo che ti sfotte costantemente è pesante, mi creda. Ne riparliamo tra 30 anni e mi dirà se non si è stufata pure lei! Io ho cominciato ad essere velenosa!

      Elimina
    5. Ahahah, questa volta sono leggermente meno ansiosa della precedente, quindi sto riuscendo a parlare senza tachicardia e senza sentirmi idiota. Faccio pensieri complessi in italiano e mi sento frustrata a non essere capace di esprimermi in inglese. La prossima volta andrà meglio (spero).

      Elimina
    6. Signora, al momento lo sfottò è reciproco. Quando però esagera con scherzi dispettosi lo faccio pentire. Io sono tendenzialmente solitaria, per cui esigo momenti di quiete e solitudine.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Un commento del genere, per dire, che significa? È fatto per irritare, mi sembra evidente.

      Elimina
    2. Troppo sintetico?
      Vuol dire: "Cominciato da ieri, da un mese, da un anno, da quando?"
      "Prima, mai stata?"

      Elimina
    3. Uff. Cominciato che? Mai stata che? Nebuloso, come al solito. Prima butta fumo negli occhi, poi ti accusa di non vedere e, soprattutto, di non capire. Tecniche di sedazione, caro. RRRRONNFFF!

      Elimina
    4. Ossiguuurrr, che pazienza!
      Adesso pure le "tecniche di sedazione"... Che c'entra???
      Vediamo un po'... Così potresti farcela persino tu:

      [Silver Silvan04 settembre 2014 20:50
      Signorina, l'uomo che ti sfotte costantemente è pesante, mi creda. Ne riparliamo tra 30 anni e mi dirà se non si è stufata pure lei! Io ho COMINCIATO ad essere velenosa!]

      [Sandro5905 settembre 2014 01:50
      "Cominciato da ieri, da un mese, da un anno, da quando?"
      "Prima, mai stata (velenosa)?"

      Elimina
    5. Porca vacca, non mi ricordavo di averlo usato io. Per quello non capivo il riferimento. Adesso ho capito, finalmente. Sì, hai ragione, ero velenosa pure prima. Diciamo che sono peggiorata. Contento, ora?

      Tecniche di sedazione, usate sul millepiedi. Quando vedete un millepiedi, non c'è bisogno di schiacciarlo, per liberarsene. Basta prendere paletta e scopettino e cominciare a intercettarlo, costringendolo a cambiare direzione. Dopo tre o quattro volte di questo giochino, il millepiedi è frastornato e perde l'orientamento, diventando lentissimo, fino a bloccarsi. A quel punto, sbatterlo fuori.

      Elimina
    6. Vediamo se ho ben compreso questa tecnica.

      Silver Silvan06 settembre 2014 00:42
      Porca vacca, non mi ricordavo di averlo usato io.

      Silver Silvan06 settembre 2014 00:05
      Signorina, io mi ricordo TUTTO!

      Silver Silvan05 settembre 2014 23:00
      Uff. Cominciato che? Mai stata che? Nebuloso, come al solito. Prima butta fumo negli occhi, poi ti accusa di non vedere e, soprattutto, di non capire.

      Silver Silvan06 settembre 2014 00:42
      Porca vacca, non mi ricordavo di averlo usato io. PER QUELLO non capivo il riferimento. Adesso ho capito, finalmente.

      Però a me pare che certi millepiedi riescano a perdere l'orientamento da soli, con estrema facilità, senza il minimo aiuto.
      Pare, eh.
      Come diceva qualcuno?
      Ah, ecco: sbandare.

      Elimina
    7. Sandrino, tesoro, dovresti dormire alle tre di notte! Dormi troppo poco, lo sai che dopo diventi pignolo.

      Elimina
    8. un commento alle 3.28 del mattino.
      che paura!

      Elimina
  3. Toh, ricompare a singhiozzo. Sembra un insegna al neon. Che sta per fulminarsi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, l'apostrofo. Non mi era mai successo. Sto perdendo i colpi. Sandrino, mi mandi in confusione!

      Elimina
    2. Uh uh uh... la Silvanka in confusione.
      Sandrino è il benvenuto, non fosse altro che per avere un nome meraviglioso che inizia per A.

      Elimina
    3. È vero! Alessandro è un bellissimo nome, mi tocca ammetterlo (a malincuore). Non bastasse è il secondo nome di mio marito. Pure il corrispondente femminile è bello. Signorina, è normale che quello lì mi mandi in confusione. È irritante, è del capricorno, ricorda? Quando lo vedo, vedo rosso! Ringrazi il kamikaze per il saluto musicale e gli dica di mangiarsi un po' di crauti anche per me. Io mi sono mangiata lo Speck alla vostra salute. Col Gurkele e lo Schüttelbrot incluso, alla faccia della signorina Straf che non parte.

      Elimina
  4. Possibile che debba sempre ricorrere alla motivazione del segno zodiacale per trovarmi irritante?
    Non riesco a esserlo di mio?
    È sconfortante!

    Posso comprendere la Si.ra Ale(...?) quando scrive "non fosse altro...", dal momento che non conosce altro di me... (con questo non sottindendo che esistano chissà quali valide ragioni a lei sconosciute per darmi il benvenuto. Anzi, potrei tranquillamente riconoscere che non ne esistano, e non è falsa modestia).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra, ovviamente. Ma non mi chiami signora, non lo fa nessuno! Uno degli steward in aereo mi ha dato 20 anni e pensava che il kamikaze fosse mio fratello maggiore... Ahahah sto ancora ridendo ;-)

      Elimina
    2. Cosa?! Le ha tolto ben 2.980 anni?! Ma è da Guinness dei primati!

      Sandrino. Caro. Sono tre anni che irriti me. Ti stupisce che cerchi di farlo anche io? Sono allergica a quelli del capricorno, ok? Mi si scatena una reazione immunitaria! Dimmi almeno che hai un bell'ascendente, che so, in bilancia!

      Elimina
    3. Vero? Mi ha messo di buonumore!

      Elimina
  5. una cosa che dimenticai nel mio coming out è il fatto che sono del capricorno,
    ma forse
    a pensarci bene
    mi sembra superfluo dirlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure lei! Ma è una persecuzione! Sì, ma l'ascendente dove ce l'ha? Magari lo imbastardisce un po' il suo capricorno.

      Elimina
  6. [Sandrino. (omissis). Sono tre anni che irriti me. Ti stupisce che cerchi di farlo anche io?]

    Stai cercando di irritarmi? Davéro davéro?
    Va bene, allora sono molto irritato (oltre che spaventato, naturalmente: quello è ormai di default, passato in giudicato).

    Non conosco l'ascendente, né mi interessa saperlo. Spero non sia grave.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandrino caro, infatti interessava me. Lo vedi che cerchi di irritarmi in tutti i modi?

      Elimina
    2. Io, comunque, ce l'ho in ariete. Attento a mostrarmi le terga come tuo solito!

      Elimina
  7. Questo è solo l'antipasto, mi aspetto ben altre conversazioni, ma so che non ci deluderete.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Specie se berranno la gustosa birra bavarese!

      Elimina
  8. O.k. Allora non sono irritato (so già che non andrà bene nemmeno così...).
    Accidenti, ti ho irritato anche per aver dichiarato il mio disinteresse per l'astrologia?
    Qui non se esce vivi.
    Se me vado ora, come la vedi?

    @straf (non voglio sapere di quale parola sia l'abbreviazione, ammesso che lo sia, un'abbreviazione)

    Occhio che sono venale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Straf è l'abbreviazione di Strafoghella. I miei fratelli da bambina mi chiamavano così.
      Ma mi chiamavano anche Gullit, per via dei capelli.
      Solo che Straf mi piaceva di più.

      Elimina
    2. E da quando ha i capelli ricci?

      Elimina
    3. Caro, io NON sono interessata all'astrologia. Lo considero un divertente gioco di società che porta le persone a dirti come sono o credono di essere. Vuoi andartene? E vattene, vai, vai pure. Ti attendo dietro alla porta col mattarello, la vestaglia e i bigodini, sappilo.

      Elimina
    4. Sempre avuti, Silvana. Ma ora sono corti e non li posso lasciare ricci.

      Elimina
    5. [NON sono interessata all'astrologia. Lo considero...]

      Interessante e curioso distinguo.

      Elimina
    6. Continua, continua, con questa tecnica di sedazione ...

      Elimina
    7. A proposito di sedazione, questo pomeriggio ascoltavo questo brano in auto, Sandrino, e ho pensato che ti sarebbe piaciuto. È ripetitivo e ipnotico come piace a te! Naturalmente, per qualche astruso motivo, non riuscirai a sentirlo, immagino. A proposito di ripetizioni ...

      https://youtube.com/watch?v=clVkwuO7__k

      Elimina
    8. Se dico che ho faticato ad arrivare a metà del brano, ti irriti?
      Se ti chiedo come ti è venuta l'idea che mi piacciano pezzi ripetitivi su base disco (o simil disco, techno, che ne so - nemmeno me ne intendo di questi generi), pure?
      Spero di no. Però liberissima, naturalmente.

      Elimina
    9. Tesorino dolce e caro, mi tocca ricordarti che, a suo tempo, ti sei entusiasmato per Lady Bug, tuttora nel tuo canale youtube, proprio perché ripetitivo. Indovina chi lo aveva messo, carino? E indovina il genere musicale di appartenenza, Sandrino? Tsk. A te, quello che ti frega, è la memoria!

      Elimina
    10. Che è 'sto "Lady Bug"? (Sulla memoria hai ragione: l'ho sempre ammesso - lo ricordo benissimo (!!!)).
      Però è già un bel successo, dài!
      Non ti sei irritata (forse), hai risposto gentilmente (beh, ecco, insomma, nei limiti delle tue riconosciute capacità).
      Naturalmente non c'è un link che mi permetta di accedere direttamente a quel fantomatico Bug, per verificare quale manifestazione di entusiasmo io possa aver espresso (ammesso sia vero), però non è che si può pretendere.
      Tantomeno lo chiedo, visto la risposta che rischio di ricevere.
      Che seratina interessante!
      Buona notte.

      https://www.youtube.com/watch?v=qhd7FiXCInw

      Elimina
    11. Bellissimo pezzo, anche se un po' triste. Io metto questo, anche se è suonato troppo velocemente, per i miei gusti. Più che altro mi ha colpito l'accostamento con le immagini, cupe e lugubri, molto invernali, che non avrei mai scelto per questo brano.

      https://youtube.com/watch?v=_CrftupLPas

      P.S. Sandrino, potrei darti dimostrazioni del tuo essere fumogeno, ma non lo farò. Non ne ho voglia.

      Elimina
    12. Ascoltati e guardati questo, piuttosto, visto che ti piacciono tanto i tramonti. Magari ti fai una bella dormita, ne hai bisogno. Quando ti svegli, ne riparliamo eh!?

      https://youtube.com/watch?v=bxAFlaWmws4

      P.S. Non avrei mai associato il tramonto a questo brano. Avrei messo immagini autunnali.

      Elimina
    13. Toh, sentiti anche questo, Sandrino.

      https://youtube.com/watch?v=yaukPJXsZ38

      Elimina
    14. Ho nettamente preferito il primo, rilassante.
      E poi gli stupendi dipinti di Friedrich!
      Comprendo si possa avvertire un contrasto ma non ne sono stato infastidito.

      Elimina
    15. Gli improvvisi di Schubert sono bellissimi, Sandrino. Se non li conosci ti consiglio di approfondire. L'accostamento con i dipinti mi fa strano perché non associo Schubert alla tristezza, contrariamente a Chopin.

      Elimina
    16. # 29 commento di Sandro59 - lasciato il 17/12/2010 alle 1:55

      Parrà strano, ma quel "Lady bug" non mi ha indotto a sputare, anzi! Per quanto lungo, è talmente lieve e ipnotico da non annoiarmi.
      Quanto al "Vaff...", richiama quest'altro:
      http://www.youtube.com/watch?v=h0uwff7wtOc

      Elimina
    17. # 21 commento di Silver Silvan - lasciato il 17/12/2010 alle 0:48

      Mi sputano, mi sputano, me lo sento; ma non ci posso fare niente, ogni volta che l'ascolto rido come una deficiente, è davvero una canzone cretina! Bugcini a tutti, ahahahah!!!
      http://www.youtube.com/watch?v=LKXniFWAnYY

      Elimina
    18. Per lo smemorato di Collegno.

      foxtrot1959 ha aggiunto 1 video a Preferiti 3 anni fa

      9:52
      Bumblebee Unlimited - Lady Bug
      pabloplato
      110.429 visualizzazioni

      Elimina
    19. 17.12.2010?

      Su, ancora un piccolo sforzo: dove?

      Elimina
    20. Sandrino, ma sei sicuro di avere tutto questo bisogno di dimostrazioni da parte mia? Non sembrerebbe, visto quanto accaduto negli ultimi ... giorni? No. Mesi? No. Anni! Bene, sappi che è solo per la vetustà della nostra conoscenza che sono disposta a dartene. Ogni volta che me ne andrà.

      Musica divertente Sandrino. Il post sulla musica divertente.

      Elimina
    21. Ooooohhh, alla buonora!
      Grazie, però continuo a non capire perché non scegli la strada più semplice e immediata.

      Qui: http://www.ilcannocchiale.it/comments/2579231
      Commenti 21 e 29.

      2 sole righe e ci saremmo risparmiati lo stucchevole botta e risposta (senz'altro stucchevole a causa mia - così ti evito pure la fatica di scriverlo - ).

      ...
      Non è una questione di dimostrazioni, che c'entra?
      Tu ricordi qualcosa a questo smemorato e lui, che è pure piuttosto curioso, avrebbe piacere di leggere ciò di cui parli nel contesto originario.
      Non mi pare una pretesa esagerata.

      (Mi sembrano passati mille anni!).

      Elimina
    22. (Mi sembrano passati mille anni!).

      Intendo dire: rileggendo quei commenti...

      Elimina
    23. Mio caro, dolce (!) Sandrino, la Silvanella, oltre ad essere allergica alle dimostrazioni, lo è anche alle strumentalizzazioni. Che ne diresti di continuare questo battibecco poco interessante per i più al telefono? O per lettera? Conosci sia il mio numero di telefono che l'indirizzo. Usali!

      P.S. Siccome ti conosco bene, ti invito a guardarti tutti i post numero 21 e 29 del tuo blog. Se non sono miei o tuoi puoi anche saltarli; dovresti far presto, insomma.

      Elimina
    24. Oops, hai ragione. Era uno stucchevole botta e risposta. Che è lo stesso.

      Signorina, mi chiedo da tempo che fine abbia fatto l'altro suo pretendente, quello che ha scaricato per mettersi col kamikaze. Non ne ha più parlato, è strano. Suicida per amore?

      Elimina
    25. Signora, sto aspettando l'imbarco a Monaco per Roma, sono un po ' provata e disorientata, mi rammenta di quale sfigato vuole avere notizie?

      Elimina
    26. Ma povero, cornuto e mazziato! Potrebbe essere un po' più indulgente coi suoi ex spasimanti. Boh, l'ho riletto di recente, ma non ricordo in quale post. Dovrei cercare, ma se non interessa lei, men che meno interessa me! Era una semplice curiosità. Diceva che eravate troppo simili e vi sareste sfiniti a vicenda, qualcosa del genere. Mi faceva strano che non ne avesse più fatto cenno.

      Elimina
    27. Ahhhhhhhhhhhh, si riferisce alla mia anima gemella? A quel disgraziato identico a me! No, non fa parte della categoria degli sfigati di cui scrivevo sopra. Siamo molto amici, sempre amici, mi ha ispirato poesie meravigliose, ci sentiamo e ci vogliamo un gran bene, ma con lui non c'è stato niente di diverso da un amore platonico (più da parte mia, invero, forse solo da parte mia, pensandoci), ragion per cui non l'ho scaricato, non l'ho cornificato e non l'ho mazziato. E poi non era né uno spasimante né un pretendente. L'unico che mi ha preteso è stato il kamikaze... e guardi com'è finita.
      Magari nella prossima vita sposerò lui e moriremo suicidi recitando versi, chi lo sa...
      :-P :-P :-P

      Signora, cosa consiglia per imparare il tedesco? Il kami mi sta convincendo a espatriare...

      Elimina
    28. Di conoscere già il latino e l'inglese! Sarebbe più semplice studiarlo.

      Ah, era l'anima gemella, addirittura. Beh, è l'ideale avere l'anima gemella come amico. O amica, mica bisogna trombarci per forza con l'anima gemella!

      Elimina
    29. Ah bene, il latino mi piace e con l'inglese non ho problemi(tranne quando devo parlarlo). Mi ha infuso fiducia.
      Sa, ho sempre pensato che il sesso rovini la magia di certi rapporti.

      Elimina
    30. Il tedesco è una lingua pesante, densa e corposa che riempie la bocca. Se dovessi associarla ad un piatto, mi verrebbe da associarla allo gnocco turingio. Per questo piace a quelli pensosi ed è detestata dai goderecci. Questi ultimi si nutrono di altro. Lei è perfetta per il tedesco, ha il fisico giusto!

      Elimina
    31. Signora, ho fatto un'acconciatura bavarese e ho adocchiato il tipico vestito, ho fatto colazione con salsicce, patate, funghi e cetrioli, adoro i crauti e la birra, sto iniziando a preoccuparmi.

      Elimina
    32. La capisco! Ma non si preoccupi, non è grave.

      Elimina
  9. Veramente avevo scritto di non volerlo sapere. Ma ha fatto bene a non prendermi alla lettera, intuendo, giustamente, che la mia era una sciocca battuta allusiva).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gne gne gne ...

      Elimina
    2. Avevo intuito l'allusione, infatti.

      Elimina
    3. E non si è irritata? Nemmeno un pochino? Ahimé, che oltre le mezze stagioni, non ci sian più nemmeno i capricorni dei bei tempi andati?

      Elimina
    4. L'avevo intuito, ma non ne ero sicura.
      Magari lei conosceva l'olandese e la conseguente traduzione.

      Elimina
    5. Saranno stati bei tempi per te, per me sono stati bruttissimi. Il periodo più schifoso della mia vita, per la cronaca.

      Elimina
    6. Adesso ti senti personalmente coinvolta anche dai modi di dire?
      Fantastico... (ripìgliati, però, eh).

      "Bei tempi andati", nel contesto di quella frase, ....
      ma non dovrò davvero spiegarlo?!?

      Elimina
    7. Mi raccomando le virgolette, eh, altrimenti non si capisce che è una citazione. Non preoccuparti, non c'è bisogno di spiegare un bel niente. Lo so che per le spiegazioni sei negato!

      Elimina
    8. No, è che con te le spiegazioni sono inutili. ("La sua risposta non è pertinente e come spesso accade anche decisamente illogica!" Strano...).
      Ti irritano anche le virgolette, adesso?

      Elimina
    9. Sandrino, ti diverti a rintuzzare ogni osservazione che ti faccio? Sembra di sì. Bene, ora divertiti da solo, mi hai scocciato!

      P.S. Tu gonfi le chiare a neve, caro mio, altro che dare spiegazioni. Svicoli peggio di Svicolone! Ma io non sono un millepiedi, carino, vedo di ricordartelo. Se ti riesce!

      Elimina
    10. Buonanotte, Sandrino. E buona partita a squash con te stesso!

      Elimina
  10. Signorina Ale, vorrebbe essere così gentile da chiedere un parere al kamikaze? Secondo lui, cosa induce un cinquantenne a tenersi la barba e a depilarsi il petto? Un disorientamento pilifero? È gradito anche il suo, di parere, eh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il kamikaze azzarda l'ipotesi che sia una particolare prescrizione religiosa, io penso che magari i peli del petto lo fanno sudare, mentre la barba gli dà un'aria più seria e vissuta. Sarebbe interessante sapere se si depila anche le ascelle e/o le gambe, ma, soprattutto, come fa lei a sapere che si depila il petto?

      Elimina
    2. Oh, cacchio, ho fatto una gaffe! Il SUO kamikaze si depila il petto e si è fatto crescere la barba? Ma non ce l'aveva, la barba, come mai ha cambiato look? E i peli sul petto da quando fanno sudare? Farà sudare anche la barba, allora, no? A me l'uomo completamente spelacchiato fa senso. Anche perché il lupo perde il pelo ma non il vizio!

      Elimina
    3. Ehhhhh? Mio marito non si depila e non ha la barba, anche perché non lo bacerei se l'avesse. La sua risposta non è pertinente e come spesso accade anche decisamente illogica!

      Elimina
    4. È lei che mi ha chiesto come facevo a sapere che si depilava il petto! Io non lo sapevo! Però si depilava suo fratello, se non ricordo male. Forse dovrei chiederlo a lui! Signor fratello della signorina Ale, mi direbbe gentilmente per quale ragione UNO (nel senso di everyman!) dovrebbe depilarsi il petto e farsi crescere la barba?

      Elimina
    5. Che ridere, questa conversazione.
      E poi la Silvana ricorda addirittura che l'Ale-fratello si depila...

      Elimina
    6. Signorina, io mi ricordo TUTTO!

      Elimina
    7. [La sua risposta non è pertinente e come spesso accade anche decisamente illogica!]

      Non c'è da stupirsene.
      Ha ben descritto sopra quelle che definisce "tecniche di sedazione" (o "svicolare").
      Pare che se ne intenda, tanto è vero che le applica sistematicamente, da anni (ecché, non ce 'o so?).
      Salvo accusare gli altri di farlo, quando in realtà ciò non avviene (e anche quello fa parte di tali tecniche, a occhio). Ti accuso di svicolare (e non è vero), e in quello stesso momento sono io a svicolare, spostando l'attenzione su questo nuovo fronte.
      Bisogna riconoscere che ha del talento.
      Il giochino, dopo un po', appare però evidente a qualsiasi persona di buon senso un poco attenta.
      Rimane (a me) tuttora il dubbio su quanta parte dei suoi interventi sia frutto di studiata strategia (a qual fine?) e quanta di vere e proprie "sbandate" inconsapevoli, a cui sorge la necessità di porre rimedio con le citate tecniche.

      Elimina
    8. Sì, sì, certo. Chi disprezza, compra!

      Elimina
    9. @ Sandrino: io ho la mia teoria. Quando si incarta, svicola in modo irrazionale. Che poi ci si diverta a risponderle è un altro discorso.

      @ Silvanka: abbia pazienza, se chiede di un cinquantenne che si depila il petto e uno le chiede come sa che il cinquantenne si depila, non può dire che non lo sa, a meno di non inficiare la sua premessa. È lei che ha fatto la domanda iniziale,quindi non si confonda da sola.
      La mia osservazione sul fatto che i peli in determinate parti del corpo facciano sudare deriva dall'esperienza. Sui peli del petto non so che dirle. Conosco solo due uomini che si depilano: mio fratello le ascelle per il sudore e le sopracciglia per renderle simili, visto che un incidente da bambino gli ha lasciato una cicatrice che gli ha cancellato parte di un sopracciglio. Per il resto non si depila, avendo per costituzione scarsa dotazione di peluria come la sottoscritta. E non ha la barba, cioè ha due peli in viso che non si lascerebbe crescere mai.
      Il secondo personaggio che ho conosciuto si depilava per una questione estetica.
      Ma non essendo cinquantenne e non avendo la barba non so che dirle.

      Elimina
    10. Signorina, mi tocca smentirla. Il signor Sandrino con l'irrazionalità ci va a nozze! Le farei leggere i discorsi che imbastiva con una pazza in pieno delirio,mi suoi discorsi li capiva solo lui e sembrava trovarsi perfettamente a suo agio. È con me che ha problemi di comprendonio, quindi faccia 1 +1!

      Signorina, i depilati sono spelacchiati. Lo spelacchiamento si nota. Uno barbuto senza peli sul petto se li toglie. Da solo o con l'aiuto di qualcheduno, poco importa.

      Elimina
    11. w il pacco depilato

      Elimina
    12. E pure quello debarabba!

      Elimina
    13. Ahahahhahaahahh... ho le lacrime agli occhi!!!

      E che nessuno si azzardi a nominare quello degesù, altrimenti è blasfemo!!!

      Elimina
    14. Caspita, io avevo pensato a Giulio Cesare. L'altro non mi era proprio venuto in mente. Cosa vorrà dire?!

      Elimina
    15. Non scherzo! Questa cosa mi fa pensare. Perché a LUI non ci ho pensato?

      Elimina
    16. Lo chieda al suo confessore oppure a SUO Padre

      Elimina
    17. Ma io non ho un confessore. Da quasi 40 anni! E SUO padre non esiste. Manco LUI, a dire la verità.

      Elimina
    18. Vede? Vale la risposta di prima. Non ci ha pensato perché non ci crede!

      Elimina
    19. Non vorrei contraddirla, ma LUI anche per voi atei è storicamente esistito.

      Elimina
    20. Che c'entra, è esistito pure Giulio Cesare, ma i cattolici non gli dedicano manco un pensierino, la domenica!

      Elimina
    21. E ora che ci penso è stato ammazzato pure lui! È una vergogna!

      Elimina
    22. dai al popolo il libero arbitrio e salterà fuori un regicidio

      Elimina
    23. Sandrino svicolino, io sono qui! Tu dove sei? CVD.

      Elimina
    24. Fisicamente, a casa mia.
      In considerazione della tua domanda, anche nei tuoi pensieri.

      Elimina
    25. Che sicumera. Sei insopportabile come al solito. Volevo far notare la tua assenza, non la tua presenza. Come al solito, ribalti la frittata e ti arrampichi sugli specchi, da bravo mirror-climber. Buona arrampicata. Attento a non ammaccarti le chiappe, in caso di caduta accidentale!

      Elimina
    26. Ma no, mica vero. È che davo per scontato che fossi sparito un'altra volta, come al solito. Quindi sono contenta a metà. Ciao, Sandrino.

      Elimina
    27. Ciao (a entrambe le metà).

      Elimina
    28. Ciao, Sandrino. La mia gemella stronza e quella simpatica ti augurano la buonanotte.

      Perché Elio è gonfio di cortisone?

      Elimina
    29. Non era facile mettere alla frusta le mie incommensurabili capacità matematiche (!).
      Eppure ci sei riuscita. Ciononostante, dopo lunghi e noiosi calcoli sono finalmente giunto alla soluzione: tu più due gemelle... siete già in tre! Nel giro di poche ore.
      Ti stai moltiplicando senza ritegno: fermatiiiiiiiiiii!

      (Pardòn: non ho afferrato il riferimento a Elio).

      Elimina
    30. Dai, Sandrino, ammettilo. Ci piace spiazzarci a vicenda! Siamo ancora qui per quello.

      L'ho intravisto ieri in tv. Cantava. Ad un occhio superficiale sembrerebbe ingrassato. Ma io so che quello è gonfiore da cortisone. Il riferimento era perché su nonvoto avevi postato caterve di video di Elio. Mica me le dimentico, le cose, io!

      Elimina
  11. Sogni tedeschi, signora. In questi giorni l'ho pensata spesso. Ora vado a nanna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, grazie! Mi sognerò il lago di Starnberg o uno dei castelli di Ludwig, allora. Visto che mi ha pensato, poteva mandarmi una cartolina!

      Le auguro un sonno ristoratore. Io sono sveglia come un grillo ...

      Elimina
    2. Signorina, dieci minuti fa sono uscita per controllare la cassetta delle lettere e indovini cosa ci ho trovato? La posta! Grazie di avermi pensato, mi ha fatto molto piacere. Mi saluti se stessa e il kamikaze! Vi auguro di tornare presto in Baviera, per svago. È bellissima e ricca di cose da vedere, si mangia benissimo e i bavaresi sono molto calorosi e gentili. Alla faccia dei pregiudizi degli italiani. Ora farò mente locale sulle cose da vedere assolutamente in Baviera, poi le posterò qui.

      P.S. Io lo dicevo che sono telempatica.

      Elimina
    3. Ahhhhhhhh, ma davvero è già arrivata??? Ho disperato fino all'ultimo di riuscire a spedirla perché non trovavo una cassetta della posta!!! Poi però con la lettera in mano, gli occhi lucidi e le paroline "post box" pronunciate come se fosse questione di vita o di morte, un addetto dell'aeroporto mi ha dato finalmente un'informazione comprensibile e sono riuscita a trovare l'agognata cassetta.
      Il kamikaze pensava che avremmo perso il volo la seconda volta che siamo scesi giù nell'Airport Center perché mi ero messa in testa che da qualche parte avremmo trovato una buca delle lettere!
      Posti tutti i consigli che vuole, così la prossima volta che torniamo facciamo anche un giro (questa volta non è stato possibile perché non stavo proprio bene). Tanto qui le cure son lunghe e fra un mese circa dovremmo tornare.

      P.S.: vede che l'ho pensata davvero? La frase fissa che ripetevo al kami era "Dobbiamo trovare una bella cartolina per la signora Silvana". Meno male che quel sant'uomo di mio marito, al ritorno dal Consolato, ha trovato un negozietto dove vendevano cartoline senza tette e senza birre!

      Elimina
    4. Eh, lo so, gliel'ho detto, i bavaresi son goderecci! Un pensiero molto carino, ringrazio il kamikaze per la collaborazione. Mmm, tra un mese si vedranno i colori dell'autunno. Se potrà, si faccia una puntatina lacustre con i mitici treni che da Monaco arrivano sul lago summenzionato. I laghi in autunno con sfondi colorati sono malinconicamente belli e per lei che ama l'autunno saranno sicuramente una fonte di ispirazione. Oppure si gusti una birra nella birreria del chiostro di Andechs, un tocco di profano e sacro nello stesso tempo, con una bella vista, magari al tramonto. E poi ci sono i castelli di Schleissheim e di Nymphenburg, enorme, con un parco sterminato. Mi fermo qui, le altre mete sono piuttosto distanti e ci vuole un'auto a noleggio. Basti menzionare i tre castelli di Ludwig, Linderhof, Neuschwanstein e Herrenchiemsee, o i deliziosi paesini di Füssen e Mittenwald, da girare col naso all'insù a caccia dell'affresco più bello. Ogni singola casa è un capolavoro. Poi altri laghi che mi sono rimasti impressi: il Kochelsee, immerso nel verde, il Tegernsee e il più vasto Chiemsee. E che dire delle splendide chiese barocche che sembrano opere di pasticceria all'interno? Mi vengono in mente la Wieskirche o quella di Steingaden, riccamente decorate di stucchi, ma ce ne sono un'infinità e meritano tutte una visita anche perché spesso all'interno di abbazie e conventi ci sono osterie e birrerie dove si mangia benissimo. Si sa, sacro e profano vanno a nozze, come al solito. Per non parlare delle bellissime distese erbose punteggiate di splendide mucche! In bocca al lupo per un ritorno in ottima salute, dunque.

      Elimina
    5. niente musei, suppongo...

      Elimina
    6. Ahhhhhhhhhhhh, signora la adoro! Prendo appunti, grazie mille per i consigli. :-)

      Swann, ero seriamente intenzionata ad andare nel museo che mi avevi segnalato, ma una cistite emorragica mi ha impedito di fare più di due fermate di metro... Siamo tornati indietro e ho soggiornato in bagno tutto il tempo. Va bene come attenuante?

      Elimina
    7. Quando vuole, signorina, sono a disposizione. La Germania è bellissima, è un peccato che gli italiani non la considerino più di tanto come metà di viaggio.

      Elimina
  12. Premesso che non amo i musei, visto che mi fanno venire la claustrofobia e mi irrita l'orgia di opere concentrate in un solo posto, ritengo che la questione musei sia molto personale. In ogni caso, Monaco è piena di musei interessanti e qualsiasi reception o Tourist information fornisce gratuitamente dettagliate piantine che li segnalano e consentono di raggiungerli facilmente. Io ho visto quello che mi interessava, all'epoca, ma non me ne sono rimasti impressi molti. In compenso, mi sono rimaste impresse molte facce incrociate per la strada o sui mezzi pubblici. Cosa vorrà dire?

    RispondiElimina

Soffia qui