Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

venerdì 23 ottobre 2009

Vorrei...

... solo un abbraccio...


Per non pensare... per non svegliarmi nel buio della notte col cuore in gola... per non restare con gli occhi spalancati mentre le lancette attraversano un tempo freddo e immobile... per dimenticare e dormire senza incubi... per smettere di ammalarmi... per non sentire più nulla che non sia "tranquilla, passerà tutto"...

6 soffi di vento:

  1. se mi posso permettere cara amica, ti mando un abbraccio grande quanto il mondo... persone come te meriterebbero sempre piu' serenità... io nel mio piccolo , posso solo lasciarti un sorriso... di cuore... ;)))

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore, Charles...

    RispondiElimina
  3. un abbraccio forte forte e un appello:
    aspiranti fidanzati fatevi avanti!
    alerina

    RispondiElimina
  4. Noooooooooo, Alerina, NO!!!
    Gli amici vanno benissimo, i fidanzati decisamente no... ho il forte sospetto che mi facciano male ;-)

    RispondiElimina
  5. Beh, di abbracci ne hai già ricevuti 2 da due amici-di-blog...Io ti conosco ora per la prima volta, però con una richiesta così esplicita di conforto un abbraccio proprio non saprei negartelo! ^_^

    RispondiElimina
  6. E io me lo prendo tutto di cuore... tanto c'è sempre posto per un abbraccio in più... dicono che gli abbracci siano in grado di curare l'anima :-)

    RispondiElimina

Soffia qui