Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

lunedì 26 marzo 2012

Come la spina che al cuore si avvicina

E poi all'improvviso qualcuno ti stupisce... e tu resti lì, attonita a guardarti attorno per vedere se c'è una candid camera oppure è tutta realtà. Ma se dovesse essere un sogno, vi prego, non svegliatemi...


Foto: Ale, Val Pusteria, 7 marzo 2012

Con una rosa hai detto vienimi a cercare
tutta la sera io resterò da sola
ed io per te
muoio per te
con una rosa sono venuto a te.

Bianca come le nuvole di lontano
come la notte amara passata invano
come la schiuma che sopra il mare spuma
bianca non è la rosa che porto a te.

Gialla come la febbre che mi consuma
come il liquore che strega le parole
come il veleno che stilla dal tuo seno
gialla non è la rosa che porto a te.

Sospirano le rose nell'aria spirano
petalo a petalo mostrano il color
ma il fiore che da solo cresce nel rovo
bianco non è il dolore
rosso non è l'amore
il fiore solo è il dono che porto a te.

Rosa come un romanzo di poca cosa
come la resa che affiora sopra al viso
come l'attesa che sulle labbra pesa
rosa non è la rosa che porto a te.

Come la porpora che infiamma il mattino
come la lama che scalda il tuo cuscino
come la spina che al cuore si avvicina
rossa così è la rosa che porto a te.

Lacrime di cristallo l'hanno bagnata
lacrime e vino versate nel cammino
goccia su goccia, perdute nella pioggia
goccia su goccia le hanno asciugato il cuor.

Portami allora portami il più bel fiore
quello che duri più dell'amor per sé
il fiore che da solo non specchia il rovo
perfetto dal dolore
perfetto dal suo cuore
perfetto dal dono che fa di sé.



Vinicio Capossela, Con una rosa


.

55 soffi di vento:

  1. qui si baccaglia duro.
    (ti piace il mio commento romantico, ve'?)

    RispondiElimina
  2. Durissimo!
    (ti piace la mia risposta delicata, ve'?)

    Ormai siamo deviate, sono orgogliosa di te!!!

    RispondiElimina
  3. del baccagliar facciamo onesta virtùuuuu. Chi sono? :-)

    RispondiElimina
  4. ho assolutamente bisogno di delucidazioni sul verbo Baccagliare!

    RispondiElimina
  5. dillo con un fiore... :) p.s. vinicio ti amo

    RispondiElimina
  6. Mi associo alla richiesta di traduzione. Baccagliare=?

    RispondiElimina
  7. @ Anonimo: sei Cla, chi altri? :-P

    @ Giulia: ^_^

    @ Kermit: oddio, nemmeno tu conosci tale verbo?

    @ Anto: concordo!!!

    @ El_Gae: ora vi accontento...

    RispondiElimina
  8. A lezione di grammatica.
    Oggi, bambini, tratteremo il verbo BACCAGLIARE.

    Il Dizionario Hoepli riporta la seguente definizione: baccagliare
    [bac-ca-glià-re]
    (baccàglio, -gli, baccàgliano; baccagliànte; baccagliàto)
    v. intr. (aus. avere)
    Gridare, vociare, schiamazzare
    ‖ Litigare, protestare

    Ovviamente, voi ve ne fregate dei dizionari, altrimenti l'avreste cercato come ho fatto io...

    Orbene, nel gergo regionale settentrionale (noi terroni non usiamo siffatto turpiloquio, perché discendiamo dai greci, mica dagli unni come voi), BACCAGLIARE viene utilizzato col seguente significato: corteggiare insistentemente allo scopo di... ma devo mettervi in bocca tutte le parole?

    Per una lettura gradevole sull'arte del baccaglio, cliccate qui: baccagliare

    Poi non dite che non sono brava come insegnante!

    RispondiElimina
  9. Dimenticavo, tal verbo è stato portato alla nostra perversa attenzione nel blog del cigno.
    Prima di conoscerlo, la Straf ed io eravamo anime candide...

    RispondiElimina
  10. il cigno prima ci ha contagiato e poi ha preso il nostro candore per sé stesso, per meglio mostrare al mondo una certa caratteristica, propria dei cigni.
    ora è un'anima pura che vola sulle nostre teste come i piccioni.
    e, come i piccioni, sporca.
    apriamo gli ombrelli.

    RispondiElimina
  11. Merda di cigno, saliva di piccione, salva questo blog da n'alluvione!

    RispondiElimina
  12. hahahaha Straf!!!!!!! Cla

    RispondiElimina
  13. Anzitutto diffidate di chi regala fiori recisi.
    Prima o poi diventeranno arti o denti o qualche altra diavoleria.
    In secondo luogo ci tengo a precisare che il termine "baccagliare" è caratteristico di una certa zona geografica che è tutto fuorché nordica (peraltro hai amputato la citazione, forse anche tu regali fiori recisi).
    Terzo e non ultimo, di questi tempi vantarsi delle proprie origini elleniche è quanto meno intempestivo.
    Quarto, anche quando lavoro sono sempre nei vostri cuori.

    RispondiElimina
  14. Infatti, conservo gelosamente il petalo della rosa che mi hai regalato tu... certo, indotto dal venditore di rose, mica di tua spontanea volontà... almeno quei fiori lì sono stati scelti con cura!
    E comunque sì, sei sempre nei nostri cuori, cignetto mio adorato :-P


    PS: io regalo solo piante vive, mai fiori recisi (fregato!!!)

    RispondiElimina
  15. ci sono dei lilium, i fiori dell'amicizia ... =)

    RispondiElimina
  16. Comunque si baccaglia duro davvero, neh?

    RispondiElimina
  17. @ Ewan: quei fiori lì son da piantare in giardino e innaffiare ogni santo giorno ^_^

    @ Pellona: non per ripetermi ma... durissimo!!! :-P

    RispondiElimina
  18. sì vabbè.
    gliel'hai data oppure no?
    le rose mi fanno propendere per la seconda ipotesi.

    RispondiElimina
  19. Certo che no, amo te!

    Però vorrei sapere l'attinenza tra rose e no.

    RispondiElimina
  20. nessuno regalerebbe mai tutti quei fiori avendo già ottenuto lo scopo primario del baccagliamento.

    RispondiElimina
  21. Ahhhhhhhhh, già! Ma magari il tipo dei fiori non vuole baccagliare... chi lo sa?

    RispondiElimina
  22. trattasi per caso di eunuco?

    RispondiElimina
  23. Come siete manichei! Mica il mondo si divide solo in trombatori ed eunuchi... esistono anche altre categorie... ma che parlo a fare?
    In ogni caso non lo saprete mai...
    :-P

    RispondiElimina
  24. oh no, certo, ci sono anche coloro che godono nel restare abbracciati tutta la notte senza far nulla, recitando poesie, sarà bellissimo lo stesso

    RispondiElimina
  25. Aahahaah... certo, esistono pure quelli! Ma non è questo il caso.

    E se fossi io quella interessata al baccaglio e non lui? E se a lui piacessi un sacco e non solo per un baccagliamento? Ecco alcuni spunti tematici per chi, non avendo nulla da fare, è così interessato ai miei bellissimi fiori :-P

    RispondiElimina
  26. Beh in ogni caso è bello anche stare tutta la notte abbracciati recitando poesie, contando le stelle e guardandosi negli occhi...

    RispondiElimina
  27. Solo se si è innamorati...

    RispondiElimina
  28. Se uno che non è innamorato fa una cosa del genere... a mio modesto avviso, illude l'altra persona e non mi sembra proprio bello giocare con i sentimenti. A questo punto meglio il trombatore o l'eunuco, che l'incantatore di serpenti.

    RispondiElimina
  29. secondo me dipende dalle situazioni: se la situazione è chiara per entrambe le parti è bello anche se non è l'amour o no?

    RispondiElimina
  30. Secondo me ci sono cose che hanno senso da innamorati e cose che non hanno senso se non si provano dei sentimenti. Poi ognuno fa come crede. Ma a me non piace confondere le cose... e no, non passerei la notte abbracciata a un uomo, contando le stelle e declamando poesie, se per quell'uomo non provassi qualcosa.
    Due amici non fanno i romantici

    RispondiElimina
  31. non so, io sono per il baccagliamento selvaggio.
    non c'è un briciolo di romanticismo o dolcezza in me.
    spero si sia capito.

    RispondiElimina
  32. Certo, mi converto anch'io al baccaglio selvaggio! Basta con questo sciocco romanticismo :-P

    PS: sono credibile? Ditemi di sì, vi prego

    RispondiElimina
  33. straf ti appoggio su tutta la linea.
    è ora di finirla con le romanticherie.

    RispondiElimina
  34. ah, abbiamo scritto la stessa cosa.
    solo che io dico sul serio e tu no

    RispondiElimina
  35. Io e te scriviamo/diciamo sempre le stesse cose e con le stesse intenzioni... fossi in te andrei dall'esorciccio!

    RispondiElimina
  36. Si palesi chi ha detto no e in che senso! Subito!!! Altrimenti lo sottopongo alla dieta che faccio io... e son cose solo per uomini duri, eh!

    RispondiElimina
  37. Ok, il no era di Cla e si riferiva alla mia credibilità... ci ho provato!

    RispondiElimina
  38. Hi Hi ma che je fai ar Cigno che sta così sulla difensiva?? Je meni?

    RispondiElimina
  39. Haha! Noto con piacere che su questo Cell il tuo sito ha smesso di muoversi da solo confondendomi l'occhio

    RispondiElimina
  40. Avevo il blog fluttuante??? Acciderboli!

    RispondiElimina
  41. Cla tu stai male. Ma davvero!

    Swann

    RispondiElimina
  42. Uffa sul vecchio telefono il blog si muoveva

    RispondiElimina
  43. fai qualcosa per questi impostori.

    http://giro-di-vento.blogspot.it/

    cigno, lasciami stare Clau, se dice che qualcosa si muove, si muove e basta.

    RispondiElimina
  44. http://www.youtube.com/watch?v=MramKEwBzaI

    RispondiElimina
  45. no, per mio nonno, ma non sapevo come recapitargliela

    RispondiElimina
  46. Molto bella, soprattutto la parte in cui la rosa muore... tuo nonno ti manda a dire grazie!

    RispondiElimina
  47. Forse è bello anche stare tutta la notte abbracciati recitando poesie, contando le stelle e guardandosi negli occhi...
    se hai già trombato 5 volte.

    RispondiElimina
  48. Vinicio ha una vena di tristezza buia e profonda, un pò argentina... anzi sopratutto patagoniosa... consentimelo, ma anche un pò Nick Cave, un pò Tom Waits, un pò Sergio Endrigo.

    RispondiElimina
  49. @ Pellona: la tua saggezza non poteva mancare! :-P

    @ Stefanover: è per quello che mi piace, per la vena di tristezza buia e profonda

    RispondiElimina

Soffia qui