Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

mercoledì 21 ottobre 2009

Il Saggio

Da restare senza fiato... grazie, Matteo!!!

John William Waterhouse.Miranda. 1875. Oil on canvas. Private Collection.

Ero perso con lo sguardo verso il mare
Ero perso con lo sguardo nell'orizzonte,
tutto e tutto appariva come uguale;
poi ho scoperto una rosa in un angolo di mondo,
ho scoperto i suoi colori e la sua disperazione
di essere imprigionata fra le spine
non l'ho colta ma l'ho protetta con le mie mani,
non l'ho colta ma con lei ho condiviso e il profumo e le spine tutte quante.

Hafiz di Shiraz (Persia XII sec.)

6 soffi di vento:

  1. Mi piacerebbe trasformarmi in fanciulla, ma solo per condividere i desideri e le speranze di Miranda.
    Essendo ciò impossibile mi incuriosisce capire come potrebbe tradursi in italiano "Hafiz di Shiraz"
    Pace e bene

    RispondiElimina
  2. Chiederò a Matteo... è lui l'esperto ;-)

    RispondiElimina
  3. ma è bellissima si può tradurre anche il nome?
    alerina

    RispondiElimina
  4. Dunque, mi sono informata... si tratta del più celebre poeta della letteratura persiana; non credo si possa tradurre anche il nome. Ha scritto poesie meravigliose.
    Per chi vuole approfondire: Hafiz

    RispondiElimina
  5. Afizio? Per gli amici, Fiz.

    RispondiElimina

Soffia qui