Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

venerdì 14 dicembre 2012

Esempio

Foto: Massimo Mion, Trees panorama, 2005


Una bufera
di notte ha strappato tutte le foglie dell'albero
tranne una fogliolina,
lasciata
a dondolarsi in un a solo sul ramo nudo.

Con questo esempio
la Violenza dimostra
che certo -
a volte le piace scherzare un po'.

Wisława Szymborska, Qui

30 soffi di vento:

  1. ma che è,
    già in settimana bianca col pensiero?

    RispondiElimina
  2. Ma che bella, l'immagine di Massimo Suon.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaah. Oggi siete tutti simpatici, che è successo???

      Elimina
    2. Ha ragione, di solito siamo più stronzi. Sarà la neve. Non quella meteorologica!

      Elimina
  3. tecnicamente non è ancora inverno.

    swanndelinvierno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahahah!

      Elimina
    2. Ahahahahaha

      PS: lo so, ma volevo cambiare, Swannino mio adorato!

      Elimina
  4. Signorina, faccia attenzione a parcheggiare la bici al l'albero!

    http://www.bazardelbizzarro.net/bicicletta_nell_albero.html

    RispondiElimina
  5. Guardando il tuo template pieno di neve mi viene inevitabilmente da fare un paragone con la neve che c'è qui..e di ridere di gusto pensando alla testardaggine della Beppa che si ostina ogni giorno ad andare in facoltà con il tacco 15. Sto diventando un'icona da NON seguire. Mamma dice che se mi rompo una gamba poi non viene a prendersi cura di me.. :( ahah! Detto questo,bello il template (anche se manca una scarpa con il tacco attaccata al palo con le indicazioni) e bellissima la foto del post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passerei volentieri la serata a segarle i tacchi. Sarebbe un'opera buona. Per il suo cervello.

      Elimina
    2. Che simpatico Signor Anonimo. Magari la prossima volta si firmi,così che tutti possano sapere chi è il detentore di tanta ironia. E si prenderebbe anche il merito del gran contributo alla scienza di cui ci ha appena resi partecipi. Privare una donna dei tacchi è effettivamente un'abile mossa al fine di destabilizzare la psiche della suddetta. Ottimo,complimenti vivissimi e sentiti Anonimo.

      Elimina
    3. Per una che ragiona coi piedi, è senz'altro un'ottima mossa. Specie se gli unici pensieri "alti" riesce a farli sui tacchi. Non ho bisogno di fermarmi, faccia poco l'ironica. La signorina Ale sa benissimo come rintracciarmi. Diciamo che sono anonima per lei e non è un caso. Mi piace stare alla larga dalle bionde coi tacchi.

      Elimina
    4. Zietta, non prendertela, è la signora Silvana, di solito scrive anche di peggio... ;)

      Elimina
    5. Figurati Ale! Ci tenevo soltanto a far sapere alla Signora Silvana che sono una mora sui tacchi,non una bionda. Devo quindi dedurre che tutto il concetto espletato dalla signora Silvana, non sia più applicabile alla mia persona? :D
      Vorrei tanto regalare una buona dose di ironia a tutti i soggetti frustrati presenti in questo mondo ed abolire una serie infinita di clichè a cui solo le menti ottenebrate ed occluse possono prestar attenzione ,ma Babbo Natale è già passato. Sarà per l'anno venturo.
      Ti domando inoltre,carissima Ale, se commentando nuovamente i tuoi post continuerò ad essere infastidita dalla Gentile Signora Silvana. Mica ho molta voglia di farmi dire da una perfetta sconosciuta come sia la mia persona e la mia psiche,per quello c'è chi di mestiere.
      Buon anno Ale!

      Elimina
    6. Auguroni, zietta. Non garantisco per la signora, che fa sempre quel che le pare, compresi i commenti sulla personalità altrui, ma non ci farei troppo caso. Non conosciamo noi stessi, figuriamoci se sono in grado gli altri di dirci chi siamo! ;)

      Elimina
    7. avevo scoperto ieri l'esistenza del tacco 13.
      oggi qui vengo a sapere del tacco 15.
      mi chiedo a questo punto dove sarò il giorno in cui qualcuno mi parlerà del tacco 17.

      Elimina
    8. Io sono arrivata massimo al tacco 12. Non mi sembra il caso di superare il metro e 80 sui trampoli. Anche perché, con la mia propensione a cadere anche da ferma potrei farmi seriamente male.
      Red, posso dirti, con assoluta certezza, che il giorno in cui scoprirai l'esistenza del tacco 17 è oggi. Non sei svenuto, vero? Perché esiste...

      Elimina
    9. e dire che mi sembrava un giorno normale, questo.
      ok, darò un senso al mio dis-tacco dalla realtà.
      mi chiedo che tipo di donna possa trarre vantaggi dall'indossarne. (a parte le difficoltà deambulatorie).
      ma stiamo parlando di qualcosa che ha un po' di zeppa, mi auguro.
      in alternativa si tratta di camminata sulle punte, e in tal caso mi immagino punta in gesso e laccetti.

      Elimina
    10. Ho visto qualche immagine e sì, c'è un plateau che a mio avviso è di cattivissimo gusto, a meno che non si debba partecipare a una festa in maschera. Sono per un'eleganza di tipo classico, il trash non mi attira molto.
      Le scarpette con la punta sono invece qualcosa di così etereo e delizioso da incantare. Ma qui stiamo parlando della differenza che intercorre tra classe e volgarità. Poi, vale sempre la massima de gustibus non disputandum est... a volte anche ovest, dipende dal vento ;)

      Elimina
  6. i miei più cari auguri di pace e serenità
    e che il nuovo anno possa realizzare la maggior parte dei tuoi desideri

    RispondiElimina
  7. cos'è tutta questa serietà? buone feste eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serietà? Dev'esserci un'interferenza :P
      Buone feste anche a te, caro

      Elimina
  8. perchè anche la violenza a volte sa fermarsi.
    e forse c'è un perchè se lascia proprio quell'unica fogliolina.
    forse è proprio da lì che dobbiamo ripartire.
    forse quella era l'unica cosa buona.
    o forse solo uno scherzo beffardo del destino.
    quien puede saber..

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Ahahahahah Buon NatALE anche a te, rospetto ;P

      Elimina

Soffia qui