Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

lunedì 24 febbraio 2014

Parola di kamikaze - Somiglianze e differenze


Kamikaze: Amore, lo sai che si dice che quando vuoi stare seriamente con una donna, devi valutare bene come diventerà in futuro?

Ale: Ah, sì? E sentiamo, come si fa? Si va al primo magic shop e si compra una sfera di cristallo? Si chiede a maga Wilma? Si fa un giretto sulla macchina del tempo?

K: Ma no, basta guardare la mamma.

A: La mamma?

K: La mamma, sì. 

A: Amore, hai battuto la testa? Mi stai dicendo che prima di metterti con me hai guardato mia madre?

K: Sì, sulla spiaggia. Avete lo stesso fisico. Allora ho pensato che saresti andata bene. Col tempo tutte le donne assomigliano alle proprie mamme.

A: Ti stai incamminando su un sentiero pericoloso. Non stai dicendo, vero, che assomiglio a mia madre?

K: Ma no, solo fisicamente.

A: Viso, mani, piedi e cervello esclusi. Soprattutto il cervello.

K: Beh, sì, per quelli sei la fotocopia di tuo padre, anche caratterialmente: lunatica, precisa e incazzosa.

A: Già, ma non si dice incazzosa, si dice "adeguata reazione a ingiusta provocazione". Anche perché, non vorrei dire, ma se un giorno assomigliassi a mia madre anche caratterialmente, sparami!

K: Se un giorno diventi come tua madre, io ti lascio, sappilo!

A: Guarda, non c'è pericolo che diventi come lei, tranquillo. Piuttosto, lo sai che di solito una donna sceglie il proprio uomo, in base al padre che ha avuto? Per somiglianza o differenza. A me sono sempre piaciuti gli uomini alti, imponenti e moderatamente stronzi, come il mio papà. 

K: Ehm...

A: Sì, devo ancora capire perché ho sposato te, che non c'azzecchi nulla con mio padre.

K: Grazie, eh!

A: Di nulla, dovere. Comunque, guarda mio fratello, si è scelto una donna che assomiglia a nostra madre. Quando si dice la potenza dell'inconscio!

K: Quando si dice la potenza della sfiga!

A: Oh mio Dio!

K: Che c'è? Sei preoccupata per tuo fratello? In effetti, poverino...

A: Amore, ho avuto un'improvvisa illuminazione!

K: Su cosa?

A: Hai presente tutte le tue attenzioni? Il fatto che mi raccomandi sempre "attenta a questo, attenta a quello" e poi mi ripeti più volte lo stesso concetto? Che sei negato con la tecnologia e parli tanto, ma proprio tanto tanto?

K: Sì, e quindi?

A: Ho capito perché ti ho sposato... 

K: Perché sono un uomo attento, premuroso e ti amo alla follia?

A: No, perché TU assomigli pericolosamente a mia madre! Sto per avere un mancamento... Maledetto inconscio!!!Vado a chiamare l'esorcista...

30 soffi di vento:

  1. Io ho seriamente paura.
    Ma per entrambi, eh.

    RispondiElimina
  2. Eh, lo crede lei che il suo lui non somigli a suo padre! Tra un po' verrà fuori, la somiglianza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Signora, lei non li conosce, ma mi creda. Si può somigliare o a mia madre o a mio padre... e il kamikaze assomiglia di più a lei. Brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

      Elimina
    2. Oddio, mica evocherà ... La lupa?!

      Elimina
    3. http://it.wikipedia.org/wiki/La_lupa

      Elimina
    4. Ahahhaahahhaahah, macché!!! Ahahhahaahah, giuro, ho le lacrime agli occhi!
      Quella santa donna di mia madre, ahahahhaahah

      Elimina
    5. signora io assomiglio a Suo padre!
      questo spiega le sue innumerevoli trasferte.
      sue di lui.

      Elimina
    6. carramba che carrambata!
      come nelle migliori commedie d'intreccio
      agnizione finale
      alej ha un fratello anonimo!!!!!!!!

      e ora copiose sgorgano le lacrime....
      alerina

      Elimina
    7. Mi faccia indovinare. Il fratello di alej si chiama aluj. Vive ad Hanoi. Che ho vinto?

      Elimina
    8. somos hermanos de leche.

      Elimina
    9. Ah. Vostra madre è una capra o una vacca?

      Elimina
    10. potrebbe essere cocco.
      anche il cocco ha il latte
      perchè limitarsi agli animali con tutti gli esseri viventi che ci sono sulla Terra?

      Elimina
    11. Ah, due cocchi di mamma. Fila.

      Elimina
    12. Alerina, quell'anonimo è il cignastro, mica mio fratello!!!

      Signora, mia madre è capricorno, significherà qualcosa?

      Elimina
    13. Ma sono molto razionali le donne del capricorno! Sua madre, da come l'ha descritta, sembra un'esagitata!

      Elimina
    14. Mia madre è tutto fuorché razionale! Ha una sua perversa logica secondo la quale una mamma (lei) ha sempre ragione. C'è da dire che mi ama alla follia, infatti, è folle. Darebbe la vita per me, ma ogni tanto inconsapevolmente fa cose che mi fanno star male; è una donna molto ansiosa e apprensiva e mi vede morta ogni tre per due (ma su questo non posso dir nulla, perché le ho fatto venire un colpo praticamente per tutta la mia vita). Non ha dimestichezza con i numeri, la tecnologia è il demonio, è dipendente da TV 2000 e dalla parrocchia. Datele messe, rosari e preghiere ed è in grado di reggere per 72 ore di fila. Ha sempre un motivo per essere infelice.
      Però, quando non fa la lagna o la vittima o pretende di avere il controllo su tutto, è molto dolce, a tratti divertente e soprattutto è buona, forse la persona più buona che conosca. Lei vorrebbe aiutare tutti e far felici tutti, solo che a volte esagera e non pensa mai a se stessa. In tutto questo è capricorno, come la mettiamo?

      Comunque sfotto il kamikaze con la storia della somiglianza con mia madre solo quando è apprensivo con me, perché per il resto lui è la persona più solare del mondo, è solido, sicuro e cazzone e non si arrende mai.

      Elimina
    15. Silver Silvan1 marzo 2014 08:50

      Ma meno male, che non è razionale! La gente razionale è palosissima, da sbadiglio continuato. A meno che non abbia una logica ferrea, nel qual caso è affascinante, soprattutto se non capisci un tubo di quello che dice. Vabbè, mi par di capire che sua madre non appartenga a quel genere. Sulla religiosità mi astengo. Aggiungo solo che la gente che non pensa mai a se stessa è inquietante e che ritengo che la pretesa di far felici gli altri è la più alta forma di egotismo in assoluto. Di solito, vogliono farti felice a modo loro, mai a modo tuo. Ti appioppano un vestito e si aspettano che ti piaccia. Guai se è il contrario e ti sta stretto! Sulla tecnologia mi trovo d'accordo, non mi affascina manco un po'. Giorni fa, ad una che mi faceva notare che sono anacronistica perché non voglio il cellulare, ho risposto che a questo mondo esistono anche gli stuzzicadenti, ma uno è libero di non usarli e di preferirgli altro, tipo il filo interdentale. Mi ha guardato strano, ma ormai sono abituata a queste reazioni alle mie "risposte del cazzo" come le chiama il consorte.

      Quanto al kamikaze, evviva il kamikaze!

      Elimina
  3. Ehm. Chi sarebbe Paola di kamikaze?

    RispondiElimina
  4. ahahahah....e pensate tra vent'anni. ...
    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, non farmici pensare, sembriamo una coppia di comici :D

      Elimina
  5. Ohibò....mio marito dice di aversi sposata nella speranza che diventi come mia madre (???), ma mi ha raccontato che al nostro matrimonio mio nonno lo prese da parte e lo ammonì "la vedi quella (indicando la mia nonnina) preparati che anche la tua diventerà così"....non ho mai saputo se fosse un augurio o un avvertimento....sigh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intrepido tuo marito, nonostante l'avvertimento del nonno :P

      Elimina
  6. Mia madre è un tantino sopra le righe. Da chi avrò preso io? Inti

    RispondiElimina
  7. ahhaah! fantastici! per sempre condizionati dalle nostre famiglie...
    forse non sono poi così male ;-)
    un bacione
    alerina

    RispondiElimina
  8. ahhaah! fantastici! per sempre condizionati dalle nostre famiglie...
    forse non sono poi così male ;-)
    un bacione
    alerina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alerinaaaaaaaaaaa è una condanna!!! Non me ne libererò maiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

      Elimina

Soffia qui