Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

domenica 27 gennaio 2013

Un consiglio musicAle

Foto: Robert Doisneau, L'après-midi d'un faune. 1957

Carissimi lettori e lettrici,
vista la mia scarsa competenza musicAle, vorrei chiedervi un consiglio.
Mettiamo caso che io vi dessi un tema, tipo un'allegra festa in giardino d'estate, per un'occasione di cui al momento non sono autorizzata a parlare, e vi chiedessi la colonna sonora di questa serata, che dev'essere di sola musica e niente parole e che rifletta me (per l'idea che vi siete fatti di me, ovviamente), voi cosa suggerireste?
Sono graditi i link di youtube ed è previsto un premio a sorpresa per chi saprà consigliarmi meglio.
So già che la signora Silvana sarà l'avversario più temibile.
Stupitemi ordunque con qualche effetto speciAle!!!

91 soffi di vento:

  1. solo musica ? ieri ho visto un film imperniato su questo concerto .......mi immagino la musica soffusache esce direttamente dalle siepi..... se hai un laghetto con ninfee in giardino potresti anche invitarmi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha fatto tornare in mente un film che vidi decenni fa, con Jessica Tandy e Bridget Fonda, imperniato sul concerto per violino di Brahms, davvero bello. Mi sono dovuta andare a cercare la scheda, per scoprire che il titolo del film era Camilla. L'unica cosa che mi era rimasta impressa, oltre ai nomi delle attrici, era proprio la musica.

      Elimina
  2. Grazie, rospetto, ma pensavo a una cosa più gioiosa e senza violini. Niente laghetto con ninfee però ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al signor rospo va bene anche il laghetto con le ninfe, mi sa!

      Signorina, la musica classica come sottofondo ad un matrimonio mi sembra un po' snob. La mia amica Lucia fece imperversare Sakamoto, al suo matrimonio, una predilezione che condividevamo senza saperlo. Dopo avermi stupita con l'abito, fece altrettanto con la colonna sonora. Ma Sakamoto non ce lo vedo, per lei, troppo passionale ed eclettico. Opterei per Einaudi, più orecchiabile e rinfrescante del focoso e drammatico Sakamoto, specie in piena estate. Non a caso, la mia amica Lucia si sposò in pieno inverno e Sakamoto era perfetto anche per quello.

      Elimina
    2. Ma non mi sposo quest'estate!!! Mi sposo l'anno prossimo.

      Elimina
    3. Comunque mi sorridere tanto che lei non mi veda né passionale né eclettica. Le dirò, Sakamoto mi piace, pensi un po'...

      Elimina
    4. Ho detto che LUI è passionale ed eclettico, non che lei non lo è. Nel senso che immaginavo preferisse cose più "lineari". Mi attribuisce ciò che non ho detto ed è la seconda volta, era già accaduto con l'abito. Aveva arbitrariamente dedotto che ci piacessero gli stessi abiti, quando io avevo semplicemente scritto che quello scelto da lei era molto bello e ritenevo le si addicesse. Ma a me piace tutt'altro genere, anche piuttosto diverso. E non mi piace il pizzo! infatti, quelli che piacevano a me sono abbastanza diversi da quelli che piacevano a lei o che io vedevo adatti alla sua figura. Lieta di sapere che le piace Sakamoto, comunque. Io lo adoro da sempre.

      Elimina
    5. Ma no che non le attribuisco niente! Per l'abito intendevo che le piaceva quello che avevo scelto, perché adatto a me. Mica ho dedotto che ci piacessero gli stessi abiti intesi come genere. E siccome anche qui il presupposto era "musica che mi rispecchia" facendo quell'affermazione su Sakamoto lei ha implicitamente detto quello di cui sopra ;)
      Tranquilla, lungi da me fare deduzioni arbitrarie, forse è la lingua italiana che si presta a molteplici interpretazioni.

      Elimina
    6. Ah, di quello me ne ero accorta da un pezzo. A me Einaudi non piace, lo trovo sciapo, orecchiabile e ripetitivo. Per quello lo reputo ottimo come musica di sottofondo, non distrae dalla conversazione. Un po' come le modelle attaccapanni che non devono distogliere l'attenzione dal vestito che indossano. Sakamoto non consentirebbe una conversazione decente, "prende" troppo.

      Elimina
  3. Ti avrei consigliato il nuovo disco di Bubola,che ascolto in questi giorni per intervistarlo, ma ci sono anche parole, molto belle tra l'altro ...ci penso, poi ti dico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel disco è fantastico, superbo e l'ho comprato appena uscito. Infatti, non ci crederai, lo sto ascoltando in questo momento. A me piace molto, ma devo tener conto degli invitati, quindi, solo musica di sottofondo. Grazie, Alli, aspetto notizie

      Elimina
    2. Mi fa piacere, piace un sacco anche a me: parole e musica perfette ... questa sera dalle 21, dovrei averlo opsite sul mio blog. Se ti va, fa un salto ...

      Elimina
    3. Oddioooooo, certo che che faccio un salto. Mi porto un cuscino e mi metto in trepidante ascolto :)
      Grazie per avermi avvisato!

      Elimina
    4. Grazie a te di essere venuta.

      Elimina
    5. Grazie, Alli. Mi sono emozionata tanto. Ha scritto col cuore.

      Elimina
  4. http://www.youtube.com/watch?v=JvNQLJ1_HQ0

    RispondiElimina
  5. Ragaaaaaaaaaaazzi!!! Ho chiesto pezzi allegri, scoppiettanti, tipo questo:
    Estate

    RispondiElimina
  6. non ti piace il Canone in Re maggiore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che mi piace, Swann, ma non è adatto a una festa o, almeno, non a quella che dovrebbe esserci ;)

      Elimina
  7. Comunque ho trovato il disco che fa per me.

    RispondiElimina
  8. a proposito di disco, sono al secondo ascolto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che ne pensi? Qual è la tua preferita?

      Elimina
    2. quelle che mi piacciono di più sono "hanno sparato a un angelo", "una canzone che mi spacca il cuore" e "ridammi indietro". e tu ora dirai che lo sapevi già.

      Elimina
    3. :P :P :P
      Non lo sapevo, però su due non avevo dubbi :)

      Elimina
  9. Premesso che senza parole è impossibile, comunque:

    http://www.youtube.com/watch?v=0ZyhB1-Yb4U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehilà!!! Sei ancora vivo??? Ho provato ad ascoltarla, ma dopo qualche secondo mi è partita la tachicardia... l'avevo già detto che non riesco ad ascoltare un certo tipo di musica perché poi il cuore va per conto suo? Insomma, lo dico ora.
      Comunque il disco per la festa ormai è deciso: clicca qui

      Elimina
    2. cioè, Pachelbel no e Rondò veneziano sì?

      Elimina
    3. Ma è più adatto alla festa!!! Vuoi il disco? L'ho comprato in formato mp3. Se ti piace te lo mando via mail.

      Elimina
    4. James Last, no?

      Elimina
    5. A proposito, James Last aveva fatto un disco con musiche di Vivaldi. In quel disco c'era un brano: sono 30 anni che cerco di sapere che roba è. Invano. Qualcuno lo conosce, per caso? Gradirei sentirmi l'originale! Avrebbe la mia eterna gratitudine e pure qualcos'altro!

      http://m.youtube.com/watch?v=6CULW-8_08I

      Elimina
    6. James Last "Viva Vivaldi"

      Lo può ordinare su Amazon ;) clicca qui

      Elimina
    7. Silvanuccia cara, poi non dica che non le voglio bene.

      Segua il prossimo link e clicchi su download now e avrà il suo brano direttamente sul pc clicca qui

      Elimina
    8. Comunque mi piace un sacco James. Grazie per la dritta.

      Elimina
    9. Signorina, la ringrazio davvero tanto, ma temo che ci sia un equivoco. Io quel disco ce l'ho già! In vinile, da trent'anni. Solo che non so cosa sia l'originale, nel disco il titolo è Addio mare ma non so da dove è tratto. So solo che è un brano di Vivaldi. Comunque ha fatto una cosa davvero carina, la apprezzo moltissimo. Vorrà dire che guarderò il mio archivio di brani di classica e cercherò dei brani più adatti del Canone di Pachelbel che mi sembra adattissimo alla circostanza, ma se le sembra troppo serioso, pazienza. Consideri che la calura non consiglia brani molto movimentati. Anche dei brani al pianoforte, tipo l'Adagio dalla Patetica o il Chiaro di luna o il brano di Mozart detto Elvira Madigan sono molto indicati, secondo me. James Last ha arrangiamenti un po' obsoleti, ha un'impronta molto anni Settanta, ma lo conoscono proprio tutti, quindi ha un valore nostalgico mica da poco. Basti pensare all'inflazionata Romance!

      Elimina
    10. Ah, non avevo capito!!! Mi era sembrato troppo semplice guadagnarmi la sua "eterna gratitudine e anche qualcos'altro".
      Comunque, ho fatto una ricerca, e una fonte inglese suggerisce che "Addio mare" sia tratto dal Pastor Fido di Vivaldi. Così ho cercato quest'ultimo e ho scoperto che è composto da 6 sonate. Devo continuare per capire di quale sonata in particolare si tratta?

      Elimina
    11. Comunque grazie per il pensiero, ma per la mia festa a sorpresa in giardino va benissimo la "Fantasia d'Estate" ;)
      Per quando mi sposerò, invece, il Canone e altri brani simili andranno benissimo. Sempre che non trovi l'arpista che suoni dal vivo. :P

      Elimina
    12. Ma pensi, stavo facendo lo stesso! Anch'io ho scoperto che è tratto dal Pastor fido, costituito da sei sonate. Solo che mi toccherà ascoltarmele tutte e alcune sono pure lunghette, lo farò con calma. Quel brano l'avevo cercato anni fa, invano, non c'era quello di James Last e neanche l'aggancio su Google. Ora mi cerco un altro brano, che sul disco di Last era intitolato Nordic ways, di Grieg. Mi ero comprata un sacco di dischi di Grieg per trovarlo e non ci sono mai riuscita. Vediamo se ora, miracolosamente, c'è! Così almeno scopro che roba è, finalmente.

      Grazie mille, comunque. Il qualcos'altro era in natura, comunque. Vino, olio, ciauscolo et similia. Lei deve mantenere la linea, altrimenti non entrerà nel suo bel vestito!

      Elimina
    13. Eccola! Ma devo ammettere che la versione di James Last è più struggente, l'originale è un po' lugubre. Signorina, la includa nella sua colonna sonora matrimoniale. È in Classico romantico 2!

      http://m.youtube.com/watch?v=I5lsXfyTd-A

      Elimina
    14. Comandi, signora!!!
      Oh, il ciauscolo!!! Che ricordi! Guardi, le assicuro che ho un metabolismo così accelerato che ci ho messo un anno a recuperare i 3 kg che avevo perso nel giro di due giorni...

      Elimina
    15. Beata lei, io stamattina mi sono pesata e la bilancia mi ha detto Scendi subito! A me il ciauscolo non piace, mi ricorda la salsiccia cruda e io ODIO la roba cruda, anche se sono primitiva. Diciamo che sono una primitiva di quelle vissute dopo che hanno scoperto il fuoco, non prima. Però piace ad un sacco di gente. Più primitiva di me, evidentemente.

      Elimina
    16. Nemmeno a me piace la carne cruda! Ho detto solo che mi riporta a bei ricordi, tipo mio nonno che era marchigiano e ne parlava sempre. ^_^
      Pensi che mangio pochissima carne e pochissime volte...

      Elimina
    17. Signorina, mi sono sentita quel brano dei Rondò veneziano. Ma è un volgare scopiazzamento di un concerto di Bach!

      Suo nonno era marchigiano?! E da quando? Lei non ci crederà, ma lo era pure uno dei miei! Il mio si chiamava Corrado. Il suo? Forse si conoscevano!

      Elimina
    18. Ah, ma quello è il titolo di un loro disco, sono 18 brani molto allegri che fanno al caso mio.
      Signora, la stupirò con effetti speciali, non solo il mio nonno materno, che io adoravo, era marchigiano e si chiamava Fiore (a proposito, la sua storia è descritta qui: FIORE), ma anche il mio nonno paterno era marchigiano e si chiamava Luigi. Solo che quest'ultimo non l'ho conosciuto, perché è morto tre mesi prima che io nascessi, Dio l'abbia in gloria!

      Elimina
    19. Fiore? Perché mi ricorda Bambi? Bel racconto, signorina. Ma questi morti viventi mi angosciano moltissimo. Abbia pazienza, per me uno che è morto, è morto. L'idea di ritrovarmelo accanto mentre annuso una rosa è da sobbalzo.

      Elimina
    20. E io che la facevo dura e pura, senza paura. A me piace ritrovarlo nelle cose che amava e sentirlo vicino, perché se io sono la persona che sono è anche grazie a lui. La morte non è qualcosa che mi angoscia.

      Elimina
    21. Non ho parlato di paura. È che per me esiste la vita, intesa come bere, mangiare, respirare, parlare, ecc. e la morte, vista come assenza di tutto questo. Due cose ben distinte, insomma. L'idea di uno morto che mi gira intorno mi inquieta nel senso che la trovo assurda, inconcepibile. Anche perché mi auguro che i morti abbiano di meglio da fare, nell'eventualità, che girare intorno ai vivi. Ho trovato il film Ghost bruttissimo e raccapricciante. So bene che può essere consolatoria per alcuni l'idea di continuare ad avere qualcuno accanto, ma non così, insomma. Come giustamente fa notare, i morti sopravvivono nel nostro ricordo e, in questo senso, "da vivi", come li si è conosciuti e li si è visti. Per fortuna.

      Elimina
    22. Ma, infatti, mica ho parlato di presenze ectoplasmatiche che si aggirano per casa!!! Diamine! Ho parlato solo di ricordo.

      Elimina
    23. Guardi, non sa quanta gente fa discorsi da delirio. Prevalentemente credenti, sarà un caso. In fin dei conti, è logico. se pensi che ne sia risorto uno, puoi pensare che risorgano tutti. Eppure, quando uno l'hai visto morto, non so come si possa immaginarlo di nuovo vivo. A me è bastato sentire la freddezza del corpo e vederne la rigidità per accorgermi che lì, di vita, non ce n'era più. Ad altri, evidentemente, quello non basta e si prendono in giro da soli.

      Elimina
    24. Che mi risulti nessuno crede che se un morto gli sta vicino o lo sente ancora parte della propria vita è perché creda effettivamente che sia fisicamente vivo. Ma che pazzoidi frequenta???

      Elimina
    25. Non ha mai conosciuto persone a cui sia morto un figlio? Ne ho conosciuta una che diceva che il figlio le parlava e teneva acceso il registratore, nel tentativo di captare il suo bisbiglio. Non l'ho frequentata molto, la vedevo a casa di mia cognata, ma mi metteva estremamente a disagio questa sua convinzione. È quelli che costruiscono altarini sulle strade e portano regolarmente fiori che marciscono in bottigliette d'acqua? Le sembra una cosa da sani di mente? Cosa celebrano lì, ogni settimana? L'incidente, immagino. Fossi il morto non ne sarei affatto contento.

      Elimina
    26. Certo che le ho conosciute, certo che le conosco. E sanno benissimo che il figlio è morto. Sul modo in cui gestiscono il dolore, elaborano il lutto e provano a continuare a vivere, però, sinceramente io eviterei di fare della stupida ironia. Non tutti reagiamo allo stesso modo di fronte alla morte.

      Elimina
    27. Non è stupida ironia, è la constatazione, cinica se vuole, di qualcosa fatto per chi passa di lì. Le dimostrazioni del proprio dolore date in pasto a perfetti estranei mi insospettiscono da sempre. Ma se preferisce la consideri pure ironia. Per giunta, stupida. A me non cambia niente.

      Elimina
    28. Mah, secondo me quelle manifestazioni pubbliche rientrano nei modi sociali di manifestazioni del dolore, uno dei tanti modi che si hanno a disposizione per esprimere il lutto, un po' come la scritta "LUTTO" sulle abitazioni. Non ci vedo nulla di sospetto. Ognuno vive il dolore come gli pare...

      Elimina
  10. beh, se si tratta di un ritrovo di punk amburghesi posso darti ragione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, solo meridionali digiuni di buona musica. Questo è un compromesso accettabile per me e per loro. Nessuno mi convertirà a cose tipo karaoke o schifezze affini. Ovviamente io preferisco Pachelbel, mio caro Swann, visto che ci ho fatto anche un post. ;)

      Elimina
    2. ma gli assembramenti di più di tre meridionali non sono vietati dalla legge?

      Elimina
    3. E tu pensi che ai meridionali importi qualcosa della legge? Ahahahahah

      Elimina
    4. che sciocco polentone

      Elimina
  11. per un momento ho detto: "ehi, 58 commenti. chissà che elucubrazioni raffinate avranno partorito i lettori di alej."
    poi ho sottratto quelli appartenenti ai disadattati di mezza età e ne sono rimasti 7.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È fortunato. Mi sono appena fatta un rilassante bagno caldo e quindi non la mando affanculo come meriterebbe. È contento?

      Elimina
  12. Notte a tutti, devo giocare con Ariel dietro la tenda, fate i bravi e non vi scannate.

    RispondiElimina
  13. Qualcuno conosce il brano musicale del video? È bellissimo, ma non so cosa sia. Notte, signorina, si faccia dare una graffiatina pure per me.

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/02/03/diario-di-bordo-al-timone-planando-in-musica/488191/

    RispondiElimina
  14. http://www.youtube.com/watch?v=s7498yydPo4&feature=youtube_gdata_player

    RispondiElimina
  15. http://www.youtube.com/watch?v=_UPIcv5xDVY&feature=youtube_gdata_player

    RispondiElimina
  16. http://www.youtube.com/watch?v=WEi9ZQrEjr8&feature=youtube_gdata_player

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tutti questi link sono per me?

      Elimina
    2. http://www.youtube.com/watch?v=1v2HuxCIcTQ&feature=youtube_gdata_player

      Elimina
    3. http://www.youtube.com/watch?v=WYGFNjEL7Jw

      Elimina
  17. ovviamente tutto questo se la festa la fai tu.
    se invece la festa la dovessi fare io sarebbe un po' diversa.
    per esempio la mia festa di compleanno quando farò conto tondo, inizierà così:
    tutto al buio, ogni invitato con il capo mascherato e:

    http://www.youtube.com/watch?v=ThKNt-GY1ww

    RispondiElimina
  18. e a seguire:

    http://www.youtube.com/watch?v=MxZCqhtlL-o

    RispondiElimina
  19. perciò in una delle due feste ci si diverte, nell'altra no.
    lascio a te scoprire quale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti devo proprio pensarci

      Elimina
  20. ah, sempre per la tua, di festa:

    http://www.youtube.com/watch?v=LvZQOYzycVA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma a me non piacciono quelle che hai postatoooooooooooooo

      Elimina
    2. A me le prime tre piacciono! Conoscevo solo quella di Mina. Le altre sono lugubri e alcune non sono riuscita a sentirle.

      Elimina
    3. Mi piace proprio la musica che ha messo il signor Sgradevole. E' molto più gradevole di lui!

      Elimina
  21. ah, come avrai capito, sto cercando di lasciare altri 58 commenti per compensare 58 cazzate e tornare a zero col computo dell'idiozia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come farei senza di te???

      Elimina
    2. Mi scusi, signor Sgradevole, ma in base a quale assunto ritiene che essere sgradevole coincida con l'essere intelligente? No, perché io che sono completamente scema, forse perché disadattata e di mezza da, non ci sono ancora arrivata. La prego, mi aiuti!

      Elimina
  22. non vorrei che sembrasse un doppione, però ci sta anche questa:

    http://www.youtube.com/watch?v=BmxXHF9C3Yg

    RispondiElimina
  23. http://www.youtube.com/watch?v=lMjcB8FCN9M

    RispondiElimina
  24. I've never said you'll have to

    be afraid

    of the cookie monster

    beside your bed



    It's not the real

    The real one's in your head

    Beyond control

    The true one cuts you dead

    RispondiElimina
  25. Ma è arrivato il babau che c'è tutto 'sto silenzio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, mi sono assentata perché non mi sentivo bene e, infatti, mi assento di nuovo per lo stesso motivo. Se va meglio torno.

      Elimina
    2. Buon recupero.

      Elimina
  26. hai un visitatore da Mostar. probabilmente l'unico sopravvissuto agli anni '90.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensi, ne ha uno persino dall'Umbria, che sarei io. Peccato che io stia da tutt'altra parte. Cosa vorrà dire?

      Elimina
    2. ok, confesso. sono io quello di Mostar.

      Elimina
  27. Toh, mi sono spostata.

    RispondiElimina

Soffia qui