Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

sabato 22 gennaio 2011

Notturno segreto

Edward Robert Hughes. With the Wind. Coloured chalks on grey paper.

Rimbalza l'attesa
tra le parole che non ti ho detto
tra un sorriso e un inganno
nelle pieghe d'un verso interrotto.

Rotola via
questo tempo affranto
l'incanto di un mio silenzio
la tua voce d'ombra inconstante.

Risuona la notte sfuggente
mentre intreccio i capelli alle dita
mentre osservo con occhi bambini
la poesia d'un segreto svelato.

.

7 soffi di vento:

  1. .. il freddo a te fa un po' male.

    RispondiElimina
  2. Uffa...
    Lo sai che non son proprio buona a commentare la poesia...
    Però il dipinto mi piace davvero tanto! :o)

    RispondiElimina
  3. @ Evy: non preoccuparti!!! Non sempre viene l'ispirazione giusta per commentare e comunque non dev'essere mai uno sforzo... e sì, il dipinto è sensazionale ^_^

    @ Luca: i sorrisi mi piacciono quasi quanto i puntini... ^_^

    RispondiElimina
  4. un caro saluto notturno e segreto

    RispondiElimina

Soffia qui