Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

lunedì 30 luglio 2007

Chiudo gli occhi


Chiudo gli occhi
e assaporo la notte.

Il tuo odore oscuro di luna
disegna parole sulla mia pelle.

Chiudo gli occhi
e ritorno nell'ombra.

Il tuo respiro m'impregna l'anima.

2 soffi di vento:

  1. ammazza quant'hai scritto, nel luglio 2007.

    RispondiElimina
  2. E tu che ci fai così indietro nel tempo?

    RispondiElimina

Soffia qui