Perché la parola è vento, principio primo dell'essere, scintilla dell'infinito

martedì 3 settembre 2013

Zeta



A grande richiesta, cambiamo argomento, così Swan non ha più motivo di dire che questo blog è autoreferenziale...

Vogliamo parlare delle mie otto poesie pubblicate sul n. 104/105 di Zeta pp. 24-25?

26 soffi di vento:

  1. Ma anche no. Parliamo piuttosto di quel che mangerò stasera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attento ché poi ingrassi e non ti va più il vestito!!!

      Elimina
    2. Comunque hai visto, cignetto? Non è un post autoreferenziale, solo un post autoreferenziAle :-D

      Elimina
  2. Queste le ho già lette?
    Ma soprattutto: perché gli hai tolto una enne?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché voi siete distrattoni. Lui è Swan il cigno, mica Swann quello di Proust... tzè

      Elimina
  3. autoreferenziale pure la rivista :DD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È sua! Congratulazioni, signorina! Ad Maiorca!

      Elimina
    2. Certo che la fantasia non vi manca... c'è il link dell'editore!

      Elimina
    3. Ma ... significa che lui edita? Von Teese? Quella che alla sua morte avrà le spoglie coperte per fare un'eccezione? Wow!

      Elimina
    4. Signora vorrei pubblicare un trattatello sui suoi piedi, se mi consente

      Elimina
    5. Se vuoi pubblicare qui, ti ospito volentieri come guest blogger. Sono curiosa di questa fatica letteraria.

      Elimina
    6. La prego, mio diletto. Ha già deciso che stile adotterà? Non vedo l'ora di leggere la sua ode pedestre, mio adorato...

      Elimina
  4. va beh ma la foto del lenzuolo rosso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di che stiamo parlando?

      Elimina
    2. della prima notte di nozze.

      Elimina
    3. Di' al tuo drone di smetterla di spiarmi!!!

      Elimina
    4. se vabbè...forse con una mano di vernice

      Elimina
    5. Swann, tu l'hai visto il lenzuolo rosso sventolante, dai!!!

      Elimina
    6. non vedo un lenzuolo rosso da quando avevo sedici anni. e sospetto che anche allora fossero macchie di sugo.

      Elimina
    7. Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Quello della copertina del libro!!!

      Elimina
    8. ma non mi dire...

      Elimina
  5. Wow, ma quello che vedo in alto a sinistra è il regalo di nozze si Massimo Suon? Notevole! Niente, il rosso gli e le si addice! Arrossite!

    RispondiElimina

Soffia qui